Un borghese piccolo piccolo

18/11/2017

Un borghese piccolo piccolo

Massimo Dapporto

Di Vincenzo Cerami - Musiche Nicola Piovani - Regia Fabrizio Coniglio

Un romanzo straordinario, un ritratto di agghiacciante attualità, la cui peculiarità è la tinta grottesca, con cui si descrive le umili aspirazioni del protagonista, un uomo di provincia che lavora al ministero, il cui più grande desiderio è quello di “sistemare” suo figlio Mario, nello stesso ministero in cui lavora da oltre trent’anni. Ma come ottenere una raccomandazione per il figlio? Ecco l’inizio della sua ricerca disperata di una “scorciatoia”. La Scorciatoia o la raccomandazione è avvertita dalla nostra società come qualcosa di necessario per sopravvivere: forse, in fondo, non crediamo più nella possibilità di essere tutti uguali di fronte alla legge e nelle pari opportunità di emancipazione sociale ed economica.