Di Segnato Tempo

30/01/2015

Di Segnato Tempo

Di Segnato Tempo


L' umanità ha segnato in ogni istante il suo destino, immaginando un futuro da disegnare con il tempo: le traiettorie della caccia graffiate sui muri; i solchi dei contadini che tracciano le zolle; le mura ferite dei carcerati a ricordare i giorni andati; le linee definite di Mondrian. Un tempo da ricordare e far ricordare, un lasciare la propria Macchia perché in un futuro possa essere ricordata, interpretata, continuata. Gli uomini e le donne necessitano il proprio tempo, alle volte disegnato con violenza, altre con passione, altre ancora con orgoglio. Il tempo dell'amore, della guerra, dell'assurdo, dell'incredibile; un tempo disegnato, accarezzato, ferito, mutilato, banalizzato. Le ferite guariscono con il tempo e si aprono come squarci rossi nei cieli azzurri.


Rassegna di Teatro 2015

Sabato 24 gennaio ore 20.30
Erre Teatro
Il Baciamano
di Manlio Santanelli, con Annarita Vitolo e Vincenzo Albano
Regia di Antonio Grimaldi

Venerdì 30 gennaio ore 20.30
Teatro Grimaldello
introduzione di Alfonso Amendola, Davide Speranza, Elio Goka
Vietato Porno Amen
Regia di Antonio Grimaldi

Sabato 31 gennaio ore 20.30
Formiche di vetro Teatro
wwww.testamento.eacapo
scritto, diretto ed interpretato da Luca Trezza

Sabato 7 febbraio ore 20.30
TeatrAzione
Paolo Borsellino - L’ultimo istante
con Igor Canto, valeria Impagliazzo, 
Alessandra Ranucci, Cristina Recupito
Regia di Igor Canto e Cristina Recupito